Come fare trading online senza rischi

Come funziona e cosa è il trading online? Ma soprattutto, considerandone le potenzialità ed i meccanismi, qual è il modo migliore per iniziare ad investire, come principianti, senza correre troppi rischi?

In rete si incontrano tanti post e articoli su come guadagnare soldi con il trading, ma in realtà ciò che è ancora più utile sarebbe una guida esaustiva che faccia chiarezza sull’argomento, per avvicinarsi al trading in modo consapevole e, soprattutto, senza il pericolo di perdere i propri risparmi.

Al primo punto cerchiamo di spiegare cosa sia il trading online.

Trading” significa letteralmente “commerciare”.

Trading online” vuol dire “negoziare”, cioè acquistare/vendere strumenti finanziari in rete.

Come fare trading onlineIl trading online nasce nel 1999 e viene regolamentato dal CONSOB, a garanzia della sicurezza e delle regole dei mercati finanziari in Italia. Gli strumenti finanziari che un trader può negoziare sono molteplici e comprendono le azioni, le materie prime, le obbligazioni, valute e futures.

Uno dei primi benefici del trading online è quello di abbattere costi e commissioni rispetto ai canali più tradizionali, e anche quello di potersi informare, in tempo reale, sulle news che influenzano l’andamento dei mercati per compiere scelte più precise ed avere così maggiori probabilità di successo.

Fare trading online senza rischi

Per fare trading online senza rischiare di perdere soldi, vi sono delle regole di buon senso da seguire.

  1.  Stabilisci i tuoi obiettivi: Cosa voglio ottenere attraverso il trading? Quanto voglio guadagnare?
  2. Stabilisci un budget: qual è il budget che posso investire senza rischiare di perdere tutto?
  3. Formazione: comprendere il meccanismo di una cosa è fondamentale. Per fare trading è necessario formarsi, capire come funziona. Ci si può formare con un percorso da autodidatta oppure seguendo dei corsi presso i broker. Scegliete broker seri e affidabili, che offrono una formazione completa, professionale e gratuita.
  4. Scegli un broker regolamentato da CONSOB.
    Non affidarti a broker che non sono regolamentati. Il broker regolamentato può anche dare la corretta assistenza ed il necessario supporto. Un broker regolamentato è sicuramente formato da un team di professionisti che possono consigliare soprattutto chi è principiante. I broker guadagnano sulle transazioni e quindi hanno tutto il vantaggio ed il beneficio di formare i trader e farli guadagnare.
  5. Scegli la piattaforma da usare. La piattaforma che il broker fornisce al trader deve essere intuitiva, semplice, immediata, chiara. Deve poter offrire gli strumenti fondamentali e con i quali fare trading.
  6. Fai trading online demo, ovvero iscriviti ad una piattaforma che offra un conto demo per testare in ambiente protetto, con soldi virtuali, il meccanismo del trading online.
  7. Una delle imprese più ardue da affrontare nel trading online è la gestione della perdita. Tuttavia c’è da considerare che anche perdita è un fattore normale che fa parte del trading. Si può perdere come vincere, nel trading come nella vita.

Certamente, l’accettazione della perdita non deve diventare un modo per ovviare alla responsabilità della propria formazione. È necessario, sicuramente, imparare a studiare il mercato, capire quando entrare e quando uscire, misurare i propri obiettivi evitando di investire più denaro di quello che non ci si può permettere, senza lasciarsi prendere la mano dall’avidità, dalla smania di vincere a tutti i costi. L’elemento psicologico ha molto importanza. È necessario imparare a controllare le proprie emozioni per essere un trader vincente.

300x250

No Responses

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi