La Russia vuole legalizzare il commercio di criptovalute

Il ministero delle finanze russo ha redatto un progetto di legge per legalizzare il commercio di criptovalute su scambi approvati.

Il viceministro delle finanze Alexei Moiseev ha dichiarato che il governo sta cercando di fornire una maggiore supervisione, aggiungendo che “riguarda il fatto che sia l’acquisto che la vendita di criptovalute saranno in qualche modo standardizzati. L’idea generale è che sarà necessario acquistare e vendere negli scambi ufficiali, e quindi verrà legalizzato.”

bitcoin

La notizia potrebbe sembrare un po’ sorprendente, in particolare vista la recente retorica di alcuni funzionari russi negli ultimi mesi. Tuttavia, Moiseev ha sempre sostenuto che il Bitcoin sarebbe stato legalizzato, anche se con restrizioni.

Il disegno di legge consentirebbe scambi e investimenti in criptovaluta più liberi in Russia. Altri paesi hanno iniziato a rilasciare dichiarazioni che legalizzano o mettono al bando le criptovalute.

Il Ministero delle Finanze sta ancora valutando quali saranno gli scambi approvati. Moiseev ha indicato che la questione degli scambi è ancora “al momento irrisolta”, ma la legalizzazione complessiva è adesso “più o meno chiara”.

Molti nel settore vedono questa legalizzazione delle criptovalute da parte della Russia come la prima tra tante, in quanto sia Blockchain che altre criptovalute continuano a rimuovere i confini tra le parti attraverso le reti di fiducia.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi