• 14/08/2022

BresciaDomani

News quotidiane Economico Finanziarie

Lavoro, Bolzano top occupazione. Calabria la regione peggiore

DiPaolo

Gen 7, 2017
News lavoro

Il report dei consulenti del lavoro fa luce sulla situazione occupazionale in Italia: Bolzano è la provincia migliore, mentre Vibo Valentia quella più in difficoltà.

News lavoroVibo Valentia è la provincia d’Italia con il tasso di occupazione più basso (il 35.8% nella fascia di età compresa tra i 15 e i 64 anni), mentre Bolzano si conferma quella con il tasso di occupazione più alto (71.4%).

Prato è la provincia italiana con la percentuale più alta di residenti immigrati (20%), mentre Crotone registra il tasso di disoccupazione generale più elevato del Paese (32.2%, cioè quasi il triplo della media italiana). Ma se si parla di disoccupazione giovanile femminile, ecco allora che è Cosenza la provincia più in difficoltà con un tasso di disoccupazione che arriva all’84.4%.

Sono i dati provenienti dal Report della Fondazione studi dei consulenti del lavoro, che per tracciare un quadro della situazione si è affidata ai dati Istat 2015.

L’analisi dei consulenti del lavoro si sofferma anche sul lavoro immigrato nelle grandi città, e prende atto a questo proposito di come il tasso di occupazione degli stranieri (66.6%) sia mediamente superiore di 9 punti rispetto al tasso di occupazione degli italiani (che si ferma infatti 57.4%). La differenza è particolarmente rilevante a Napoli, laddove il tasso di occupazione dei cittadini stranieri tocca punte del 58.4%, cioè 24 punti percentuali sopra rispetto al tasso di occupazione fatto proprio italiani (che si ferma non a caso al 34.8%).

300x250

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.