Brescia, mancano ‘otto giorni al picco’?

L’opinione di Ottavio Di Stefano

Potrebbero mancare ancora 8 giorni al picco dei contagi. Ci sono molte opinioni diverse sul punto, quindi non bisogna allarmarsi, ma questo è il timore. 

“Ci mancano otto giorni. I matematici ci dicono che siamo partiti otto giorni dopo la Cina con le misure restrittive e guardiamo, minuto per minuto, con apprensione, la curva dei nuovi casi. Ieri per la prima volta la curva si è piegata verso il basso, ma oggi si è di nuovo impennata. Prudenza, prudenza e un po’ di speranza” commenta Ottavio Di Stefano, Presidente dell’Ordine dei Medici di Brescia sulla pagina Facebook. 

“Proteggere i medici” 

Anche io ho paura. Per miei figli, per i miei cari, per le persone che amo. Per me. Dovrei cercare di tranquillizzare ma questa è la verità e la quotidianità di qualche giorno fa ci sembra, ora, bellissima. Approfittiamo di questa paura collettiva e trasformiamola in allerta, in attenzione, in cautele verso gli altri e noi stessi e stiamo a casa” commenta ancora. 

E sul problema dei medici che si ammalano: “Dovremo accettare, in determinate, particolari e condivise condizioni, di avere una relazione non de visu con i pazienti. Rischiamo di diventare, se non adeguatamente protetti, noi stessi diffusori o super diffusori: dobbiamo abituarci a termini nuovi come triage e monitoraggio telefonico per individuare quei maledetti segni di allarme dell’andamento clinico di Covid 19. E, inoltre, razionalizzare l’accesso agli ambulatori, rinviando perfino alcuni controlli sui malati cronici”. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *