Brescia, per mutuo aiuto nasce ‘via Milano 59’

Un’associazione per sostegno alle famiglie 

Nasce un’associazione pensata per il mutuo aiuto e il sostegno delle famiglie che fanno fatica, e non solo in questo periodo molto duro a causa del coronavirus. 

Via Milano 59” è la nuova associazione bresciana guidata da Marina Teatini, pensata per promuovere il mutuo aiuto in uno dei quartieri più difficili di Brescia. 

“Abbiamo recapitato cibo, apparecchi elettronici,  giochi e kit per i più piccoli raccogliendo donazioni da chi poteva aiutare. Al momento seguiamo, insieme a molti altri attivisti, circa sessanta famiglie residenti nella zona e le richieste aumentano ogni giorno. Nel farlo coinvolgiamo chi viene aiutato e lo rendiamo parte della rete di sostegno: ognuno secondo le sue possibilità a ciascuno secondo i suoi bisogni” si legge nel comunicato diffuso dalla nuova realtà. 

L’obbiettivo della realtà 

Realtà che ha l’obbiettivo dichiarato di “quello di creare una rete solidale che sviluppi forme di mutuo aiuto all’interno del quartiere e possa stabilire relazioni tra gli abitanti. Siamo convinti che la crisi economica, che seguirà a quella sanitaria, potremo affrontarla al meglio solo come comunità attiva che non lascia indietro nessuno. Per questo appena sarà possibile attiveremo servizi informativi e di assistenza sanitaria, ci organizzeremo per dare strumenti legali e di organizzazione ai lavoratori in difficoltà , lavoreremo sugli spazi pubblici per trasformarli e renderli più fruibili agli abitanti, grandi o piccini che siano. Tutto ciò senza dimenticare l’aspetto ambientale, la più grande catastrofe alla quale stiamo andando incontro, che necessita di risposte e cambi di rotta individuali e di sistema”. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *