Direttore GdB: “Città ha reagito alla paura facendo”

“Ora ripartire”

Il direttore de Il Giornale di Brescia, il direttore Nunzia Vallini, ha parole di speranza per Brescia. Fra le città più colpite dal flagello del virus, ha saputo reagire con prontezza e solidarietà massiccia. 

Secondo la Vallini “il cittadino bresciano ha reagito alla paura col fare: imprenditori, studenti, lavoratori hanno partecipato a diverse iniziative come volontari. Non solo: penso all’intera filiera del tessile riconvertita o a chi ha iniziato a stampare visiere per gli operatori sanitari. Certo poi resta la paura quando scopri che i tamponi possono dare dei falsi positivi o i test non sono certi al 100%. Ci piacerebbe essere già in una fase 2 in sicurezza ma siamo in una guerra in corso e il dibattito reale con continue polemiche politiche lungo l’asse Milano-Roma o tra Regione e Comuni non aiuta”

La grande generosità bresciana 

“Con la nostra raccolta fondi ‘Aiutiamo Brescia’ partita a marzo scorso abbiamo raccolto a oggi più di 16 milioni di euro, grazie a oltre 56mila donazioni che arrivano da un numero ben maggiore di persone. Soldi usati a sostegno dei nostri ospedali per creare nuovi posti letto nelle terapie intensive e questo ci ha aiutato anche nella narrazione sul campo, una narrazione positiva, di speranza, a cui si sono affiancate storie di dolore per chi ha perso i propri cari” continua il direttore. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *