News Alitalia, Ball decide: “No ai privilegi per piloti”

News Alitalia, necessarie strategie di risanamento economico

News Alitalia provengono direttamente dall’amministratore delegato dell’azienda di volo, Cramer Ball. Qualche giorno fa, esattamente martedì 5 luglio, si è svolto, dalle ore 11 alle ore 15, lo sciopero dei dipendenti Alitalia (piloti e assistenti di volo) comunicato e reso noto dai sindacati che ne hanno anche spiegato le motivazioni. A partire dallo sciopero (che ha sicuramente provocato qualche disagio a coloro che dovevano volare in quelle ore), è giunta in queste ultime ore la comunicazione dell’amministratore delegato della nota compagnia di volo che, in audizione alla Commissione Trasporti della Camera, ha precisato alcune soluzioni per migliorare la situazione.

News AlitaliaCramer Ball ha fatto sapere di avere molto a cuore le esigenze di piloti ed assistenti di volo ed in generale dei dipendenti di Alitalia, e di non volere portare avanti una insoddisfazione generale già presente, perché un dipendente insoddisfatto è sicuramente un dipendente non motivato e che non si sente parte di una squadra. Ed è per questo motivo che, pur volendo collaborare con i sindacati alla ricerca di soluzioni intelligenti ed alla portata di tutti, l’amministratore delegato Alitalia ha fatto sapere che si stanno cercando delle soluzioni che dovranno essere operative dal 1 settembre: per migliorare la situazione economica dell’azienda (che ogni giorno perde 500 mila euro), vengono quindi proposte idee alternative ai dipendenti.

Cramer fa sapere che tutto ciò che “chiediamo ai dipendenti (piloti e assistenti di volo) è di pagare le tasse sui voli che fanno per raggiungere il posto di lavoro anche perché nessuna altra compagnia al mondo offre privilegi del genere“. Se da un lato, quindi, c’è l’esigenza di rispettare le necessità degli operatori, dall’altro lato è anche necessario contenere i costi: Cramer ha dichiarato di non voler chiedere soldi al governo, ma di desiderare che gli investimenti promessi nel 2014 vengano rispettati.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi