Padoan a tutto campo, dallo scorporo di Tim al caso Fincantieri-Stx

Il ministro Padoan apre allo scorporo di Tim e su Fincantieri-Stx annuncia: “Non ci piegheremo”.

padoan

“Lo scorporo della rete dalla fornitura dei servizi è un discorso tanto generale quanto noto: è una configurazione che in ogni caso aumenta l’efficienza e la competizione, e che in quanto tale bisogna cercare di applicare dove possibile”. Con queste parole il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan ha risposto, ai microfoni di Sky Tg 24, sull’opportunità di lavorare a uno scorporo della rete Tim.

Per quanto attiene la golden power Tim, invece, il titolare dell’Economia ha detto: “Valuteremo presso quella che è la sede preposta a gestire questo tipo di operazioni, vale a dire la presidenza del Consiglio”.

L’intervista fatta a Padoan si è poi spostata sul caldo nodo Fincantieri-Stx che sembra aver riportato non poca tensione nei rapporti bilaterali tra Francia e Italia (soprattutto dopo che il caso Vivendi-Mediaset li aveva fatti accendere).

Nel merito della questione Padoan ha detto: “Gli italiani sanno contare benissimo: proprio per questo motivo il 50-50 non sarà una soluzione accettabile. Ed in quanto tale, il governo non la avvarrà. Ribadiamo: avevamo con il precedente governo francese un accordo molto chiaro. Accordo smentito da Macron e questo noi non possiamo accettarlo. Da qui si riparte”. E sulla nazionalizzazione di Stx, “bisogna che sia la Commissione europea a decidere se ci sono gli estremi affinché il governo francese possa farlo”.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi