Presidente Confindustria è Vincenzo Boccia

Il nuovo Presidente Confindustria – eletto con l’87% dei voti dell’assemblea – è Vincenzo Boccia, imprenditore che succede a Giorgio Squinzi, presidente uscente che ha ricordato l’impegno e la passione degli imprenditori in questi ultimi anni, salutando Confindustria con passione ma anche con un pizzico di amarezza.

Presidente ConfindustriaL’assemblea dei voti ha eletto Vincenzo Boccia con l’87%: una percentuale molto elevata, che dimostra la fiducia che si ripone nei confronti di Boccia, portatore – si spera – di cambiamenti positivi, ma anche di coraggio e di grinta che potrebbero essere necessari in una fase travagliata. Parlando proprio dell’industria italiana, Squinzi si è commosso nel ricordare i bellissimi anni che lo hanno visto presidente dell’associazione Confindustria, ma anche nel sottolineare tutti i problemi, come mancata riforma, crisi economica e finanziaria, anche per quel che riguarda il sistema confindustriale.

La crisi economica ha colpito duramente lasciando ferite profonde ancora non del tutto risanate. L’Europa ha mostrato tutta la fragilità del suo impianto politico. Abbiamo perso per strada imprese, lavoro, volumi produttivi, un capitale sociale difficile da ricostruire”: questa la sensazione di delusione che Squinzi ha sottolineato, con un occhio però sempre rivolto alla speranza che gli imprenditori possano comunque provare a cogliere i segnali positivi. La fase degli ultimi anni è stata molto difficile, ma è importante pensare a ciò che potrebbe essere del tutto proficuo, come ad esempio export ed investimenti.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi