Avvenire e la campagna per gli anziani di Brescia 

Un progetto per aver 65 bisognosi 

Il coronavirus ha violato e ucciso una intera generazione, quella degli anziani. Già fragili, spesso soli, ora si sentono più abbandonati che mai a loro stessi. E di conseguenza, qualcuno deve fare qualcosa per loro. Avvenire ha pensato per Brescia ad una campagna di abbonamenti solidale a costo agevolato il cui ricavato sosterrà un progetto per l’aiuto delle persone anziane e bisognose della provincia. 

Avvenire devolverà la quota al progetto ‘Salute sicura’, dedicata agli over 65. Il personale si occuperà di stare vicino ai pensionati ed agli anziani, in tutta la provincia di Brescia, aiutandoli in caso di bisogno e di solitudine. Una rete che aiuterà gli anziani a superare questi momenti difficili, con l’aiuto delle parrocchie sul territorio. 

Aiutare la comunità anziana 

“Abbiamo preso atto che la componente più anziana delle comunità è stata segnata da solitudine e paura, molti nonni non si sono più fatti vedere, in isolamento e in autoisolamento con contatti limitati a qualche parente. Tanti hanno subìto lutti che hanno peggiorato la situazione psicologica. C’è chi è riuscito a mantenere un rapporto con la comunità e chi invece per la paura e la depressione è sparito dai radar. Per riagganciarli vogliamo avviare un progetto sperimentale partendo dal controllo della situazione sanitaria di ciascuno per recuperare le relazioni attraverso le persone che vanno in visita, chiedendo loro di fare da ponte con parrocchie, volontari e figure professionali” spiega il vicedirettore di Avvenire Marco Danesi. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *