Bonus luce e gas 2017: lo sconto per chi ha reddito basso

Bonus luce e gas 2017: è possibile ottenere uno sconto sull’energia elettrica ed il gas se si dispone di un Isee basso. Vediamo quali sono le caratteristiche del bonus per il 2017

Risparmiare è necessario, e lo è ancora di più in periodi come questi, in cui la crisi economica e finanziaria la fanno sempre più spesso da padrona, rendendo difficili molte scelte economiche e molti acquisti. Ovviamente, non è possibile ottenere un congruo e adeguato risparmio in tutti i campi, ma ve ne sono alcuni, come ad esempio i consumi elettricità e gas, in cui si può usufruire di una serie di sconti, spesso legati al reddito e che consentono un notevole risparmio sulla bolletta.

Bonus luce e gas 2017Il bonus luce e gas 2017 va richiesto da tutti coloro che sono in possesso dei requisiti per evitare un costo troppo elevato – e non affrontabile dal punto di vista materiale – delle bollette dell’energia elettrica e del gas. Ovvero, da parte di tutti coloro i quali, avendo un reddito Isee che non superi gli 8.107,5 euro e che siano intestatari di un contratto di fornitura elettrica residenziale, possono presentare domanda in via telematica,  ottenendo un bonus del 20% o del 30%, a seconda delle caratteristiche e delle detrazioni previste. Per ottenere maggiori informazioni su questa scelta, occorre fare riferimento agli uffici del proprio comune di Residenza ed eventualmente anche al proprio fornitore.

Lo sconto viene erogato direttamente sulla bolletta e viene adeguatamente suddiviso nei dodici mesi dell’anno.

 

 

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi