Migliorare il rapporto con il fisco: posizione fiscale va regolarizzata

Posizione fiscale: se non è regolarizzata, ecco come fare e quali sono i canali alternativi di informazione

Ci siamo: i contribuenti che non hanno regolarizzato la loro posizione fiscale, che non hanno presentato regolare dichiarazione IVA o che non hanno effettuato la completa compilazione dei quadri, possono accedere al ravvedimento operoso fiscale, che consente loro di mettersi in regola evitando tuttavia gli accertamenti e, quindi, anche le sanzioni. Oppure, riducendo laddove possibile le sanzioni e gli interessi.

posizione-fiscaleIn molti casi è la stessa Agenzia delle Entrate che fornisce, attraverso un indirizzo email di posta elettonica certificata, tutte le informazioni su come effettuare il ravvedimento operoso. Laddove non sia possibile – a causa dell’assenza di PEC del contribuente – i dettagli e le informazioni si possono ricevere anche collegandosi al sito web dell’Agenzia delle Entrate.

Tuttavia, esistono anche dei canali alternativi, che sono il numero 848.800.444 che può essere chiamato da telefono fisso o il numero 06.96668907 da telefono cellulare. Giorni e orari prestabiliti: si può chiamare l’Agenzia delle Entrate dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 17, con l’opzione “servizi con operatore > comunicazione dalla Direzione Centrale Accertamento”. La possibilità data dal fisco è quella di migliorare il rapporto con l’Agenzia delle Entrate rendendo possibile una comunicazione più efficace con il contribuente.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi