Modalità Rimborso Canone, come fare per ottenere il rimborso?

Modalità rimborso Canone, ecco come ottenerlo

A partire dal 1 luglio 2016 è entrata in vigore la nuova modalità di pagamento del Canone Rai: infatti, a differenza degli altri anni, quest’anno la modalità di pagamento del canone è quella dell’inserimento dell’importo nella bolletta della luce, con una maggiorazione che per quest’anno è di 70 euro. Questa maggiorazione non è, tuttavia, rivolta a tutti: vi sono infatti anche molte persone che non dovrebbero ricevere la richiesta di pagamento del canone televisivo in quanto esenti.

Modalità rimborso canoneÈ capitato tuttavia che qualcosa, nella macchina dell’Agenzia delle Entrate, si inceppasse. E questo ha significato in molti casi una maggiorazione della bolletta della luce, con inserimento del canone anche quando non dovuto. Molti utenti si sono visti recapitare un addebito per il canone Rai anche se avevano presentato la domanda di esenzione in quanto possessori dei requisiti per non pagare la gabella.

In questo caso, si può ottenere il rimborso da parte delle agenzie elettriche. Come fare?

La modalità rimborso Canone è molto semplice: basta collegarsi sul sito dell’Agenzia delle Ebtrate (o anche su quello della Rai) per scaricare l’istanza di rimborso che può essere presentata tramite raccomandata da inviare a: Agenzia delle Entrate, Direzione provinciale 1 di Torino, Ufficio di Torino 1, S.A.T. – Sportello abbonamenti TV – Casella postale 22 – 10121 Torino (con allegato il documento di identità).

Dal 15 settembre, invece, sarà anche disponibile la richiesta di rimborso online, sempre sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi