Rincaro bollette in Lombardia, Tar accoglie ricorso

Cosa accade dopo rincaro bollette in Lombardia e cosa ha deciso il Tar

È stato accolto il ricorso cautelare che l’Associazione dei Consumatori in Italia, il Codacons, aveva presentato ad inizio luglio contro il rincaro bollette in Lombardia: una situazione di rincaro sulle bollette di luce e gas che aveva spinto diversi utenti delle compagnie di elettricità e di gas a chiedere delle motivazioni ufficiali sui rincari delle bollette. Pesanti le tariffe sul portafoglio delle famiglie lombarde che sono state così ascoltate dal Codacons, il quale ha presentato ricorso al tar della Lombardia: quest’ultimo si è così espresso con un’ordinanza ufficiale viene sospesa l’efficacia della deliberazione dell’Autorità per l’energia del 28 giugno scorso

Rincaro bollette in LombardiaIl Tar Lombardia sembra quindi dare ragione a tutti quegli utenti che hanno dovuto subire i rincari sulle bollette praticati dalle compagnie di energia: si tratta di circa 30 milioni di clienti italiani che sono stati invitati dal Codacons all’adesione della class action inviata dall’associazione stessa. Le compagnie hanno spiegato questa situazione con un eccesso di speculazione da parte dei grossisti, ma dalle parti alte si tuona: “l’Autorità dell’energia avrebbe dovuto sospendere qualsiasi incremento dei prezzi. E invece, per i rincari è arrivato il via libera”. Nonostante la cessazione delle condotte in corso, è stato così nascosto agli utenti l’elenco dei grossisti coinvolti nella speculazione.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi