Tasse e disoccupazione, cosa cambierà con la Legge di Stabilità 2017

Tasse e disoccupazione, ma anche lavoro, cuneo fiscale, conflitto tra fisco e cittadini: sono solo alcuni dei più importanti temi di economia e finanza affrontati in questi giorni dal ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan. Argomenti ‘caldi’, che rappresentano motivo di interesse per gli italiani, lavoratori e non: il ministro, nel corso di un recente discorso, ha affidato alle sue parole alcuni approfondimenti sulla questione del lavoro, delle tasse, della necessità che le imposte vengano ridotte, e del cuneo fiscale.

Tasse e disoccupazioneIn particolare, su tasse e gestione tributaria, il ministro dell’Economia ha ricordato che il Consiglio dei ministri sta pensando ad una riduzione del cuneo fiscale attraverso diversi sistemi di riduzione tasse, come ad esempio il taglio dell’Irpef, previsto nella Legge di Stabilità per il 2017. Diverse sono le possibilità di offrire un più ampio respiro ai cittadini anche dal punto di vista del lavoro: in particolare, si parlerà anche di pensioni e flessibilità, attraverso la spiegazione di un sistema pensionistico che dovrà aiutare i cittadini in età da pensione ad uscire dal mercato del lavoro senza complicazioni. Offrendo, però, anche ai giovani, l’opportunità di entrare nel mondo lavorativo più velocemente.

Altro tema importante, il miglioramento del rapporto tra contribuenti e fisco, attraverso l’abolizione di Equitalia, per incentivare un rapporto di fiducia, di collaborazione, e non di terrore o paura.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi