Facebook sempre più utilizzato dagli utenti per la ricerca di lavoro

facebookFacebook non si limita più ad essere il social network preferito dalla massa per pubblicare post, selfie, commenti vari e comunicare con gli amici: adesso è diventato mezzo utilizzato dagli italiani per cercare lavoro. Anche se Linkedln resta ancora il punto di riferimento principale, il 35% degli utenti iscritti sul social di Zuckerberg sfruttano il network per trovare un’occupazione.

Gli uomini che lo utilizzano per questo scopo sono in numero maggiore rispetto alle donne (il 53% contro il 47%) ed entrambi sono maggiormente locati nel Nord Italia (62%). Per quanto riguarda le fasce d’età, il 37% dei cerca-lavoro va dai 26 ed i 45 anni, il 35% dai 18 ai 25 anni e il 28% dai 45 anni in poi.

I lavori più ricercati sono quelli di marketing e comunicazione (32%); a seguire, il settore dell’Information Technology con il 24% e quello delle risorse umane col 15%.

Dall’altra parte della barricata, ossia le aziende, i social network sono un valido veicolo per scegliere il candidato giusto. A volte le scelte vengono fatte dopo aver consultato un profilo, il quale potrebbe rappresentare un’arma a doppio taglio.

Dopo la fase preliminare, di solito i candidati sono tenuti ad effettuare un colloquio diretto ed a volte capita che vengano scartati dal responsabile della selezione dopo che lo stesso ha consultato il profilo su Facebook. Quindi ci vuole sempre trasparenza e correttezza. Inoltre, molti prevedono un futuro in cui verranno utilizzate piattaforme come YouTube e Twitter.

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *