Imprese in aumento, segnali incoraggianti dal Sud

In Italia cresce la voglia di fare impresa e il Sud è portabandiera di questa tendenza: segnali incoraggianti dal bollettino delle Camere di commercio.imprese al sud

In Italia torna a crescere la voglia di imprenditoria, un trend che ultimamente ha dato segnali tutt’altro che buoni ma che in questi ultimi mesi sembra avere imboccato una netta inversione di tendenza. Secondo i numeri snocciolati dal registro delle Camere di commercio, tra aprile e giugno sono state aperte 38mila nuove aziende, di cui 14.500 (il 38.1% del totale) al Sud.

Questo risultato, sottolinea Unioncamere-Infocamere, “mette in evidenza la crescente voglia di partecipazione dell’imprenditoria del Sud al saldo nazionale degli ultimi anni: dal 2008 ad oggi, infatti, le nuove imprese del Mezzogiorno sono cresciute dal 29 al 38.1%”. Soddisfatto di questi dati anche il presidente di Unioncamere Ivan Lo Bello, che afferma: “Questa è la prova di come gli italiani continuino a credere nell’impresa”.

Tornando ai dati, risulta che alla fine di giugno le aziende iscritte nelle Camere di commercio locali ammontavano a quota 6.070.045 unità, di cui 2.006.106 spalmate tra Sud e isole. In termini di regione, a fare meglio da un punto di vista dei numeri assoluti è stata però la Lombardia con +5.579 aperture, e a seguire Lazio, Campania, Sicilia e Puglia. In termini percentuali, invece, la regione più dinamica è stata il Molise, seguito da Basilicata, Puglia, Calabria e Lazio.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi