Lavoro autonomo, chieste maggiori certezze per professionisti

Sul lavoro autonomo sono necessarie maggiori certezze. È quanto emerge dal nuovo Ddl sul lavoro autonomo e lo smart working, dal cui documento appaiono necessarie alcune decisioni da parte del governo per consentire ai liberi professionisti ed ai lavoratori autonomi di essere aiutati, supportati nelle loro scelte ed anche tutelati per ciò che riguarda le transazioni commerciali. Tutela, supporto, controllo e sicurezza: questi gli elementi più importanti presi in considerazione.

Lavoro autonomoSecondo quanto emerge da una relazione portata avanti dai senatori di maggioranza e dal relatore Maurizio Sacconi, sono necessari emendamenti per trovare il miglior modo di rispettare i contratti e le tutele dei professionisti secondo leggi importanti sulla garanzia.

Tra gli emendamenti, si ricorda ad esempio quello relativo alle spese deducibili che verranno estese, così come saranno estese le garanzie per i rapporti contrattuali dei professionisti. Vi saranno inoltre controlli sulla sicurezza e la salute negli studi professionali simili alle case, e la possibilità di portare avanti prestazioni sociali ad esempio per i malati oncologici, che possono aver avuto un calo del reddito.

Queste e molte altre le decisioni sul miglioramento del mercato di lavoro per i professionisti che potranno contare anche su un maggior controllo delle tecnologie e dello smart working che verrà messo a loro disposizione.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi