Occupazione in aumento: più lavoro per donne e giovani

Mercato del lavoro in ripresa: più occupati tra giovani e donne.

Lavoro in Piemonte

Il tasso di occupazione a giugno cala all’11.1%, in diminuzione di 0.2 punti rispetto al mese di maggio. Lo certifica l’Istat, spiegando che con questi dati si ritorna ai valori di aprile, ovvero agli stessi livelli di settembre-ottobre 2012.

Positiva la dinamica sul tasso di occupazione delle donne: a giugno, le donne di età compresa tra i 15 e i 64 anni impegnate nel mondo del lavoro, raggiunge il 48.8%, cioè il valore più alto dal 1977 (anno di avvio delle serie storiche).

Buone notizie anche per quanto riguarda i giovani. Anche il tasso di disoccupazione giovanile torna infatti a scendere. I disoccupati tra i ragazzi di età compresa tra i 15 e i 24 anni, a giugno, sono pari al 35.4%, in calo di 1.1 punti percentuali rispetto al mese precedente.

Peccato però che questa dinamica sia positiva grazie al boom dei contratti a termine, i quali raggiungono quota 2.69 milioni, toccando il valore più alto da quando sono state introdotte le serie storiche per questo tipo di dato, cioè dal 1992. Ultimamente poi è stato segnato un record in quanto a crescita dei contratti a chiamata. La crescita dell’occupazione, in sostanza, non è affatto sinonimo di “più lavoro stabile”.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi