Poste Italiane assume portalettere: come candidarsi

Poste Italiane dà il via a una nuova ondata di assunzioni di portalettere.

portalettere

Nonostante i tagli nel settore “consegna della corrispondenza”, la figura del portalettere continua ad essere centrale per Poste Italiane. Non è un caso infatti se l’azienda abbia avviato una nuova ondata di assunzioni di portalettere; una sessione, questa, che segue alla prima attivata a inizio anno.

Gli interessati potranno inviare la loro candidatura attraverso il sito ufficiale dell’e-recruiting Poste (raggiungibile a questo indirizzo). Le assunzioni interesseranno la gran parte delle province italiane, per cui parliamo di un piano che bene o male riguarda tutta Italia.

Ma vediamo quali sono i requisiti da soddisfare per poter avanzare la propria candidatura. Il primo requisito è avere un diploma con votazione minima di 70/100 o una laurea di qualsiasi tipo conseguita con una votazione di almeno 102/100 (il portale di Poste specifica molto chiaramente che non verranno prese in considerazione candidature prive del titolo di studio). Occorre poi avere una patente di guida in corso di validità che dia modo di poter guidare il motomezzo aziendale e, per finire, l’idoneità generica al lavoro rilasciata dalla USL/ASL di appartenenza.

Chi supererà tutti i vari step verrà assunto con un contratto di lavoro a tempo determinato della durata variabile in relazione alle esigenze aziendali.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi