Viaggi e vacanze: ecco chi chiede un prestito personale

richiedere una fideiussione

Alcune stime parlano chiaro: i prestiti erogati alle persone per pagarsi vacanze estive e viaggi vari ammontano a 100 milioni di Euro. Analizzando 111.496 richieste effettuate tra l’1 gennaio 2017 e il 31 marzo 2018, il capitale da restituire è mediamente di 4.140 euro in 39 rate.

Cala anche l’età media delle persone che richiedono un prestito: da 40 anni ed 1 mese si è passati a 37 anni e 6 mesi. Questo grazie all’aumento delle richieste degli under 30, raddoppiata in un solo anno; mentre nel 2016 le domande di prestito presentate dai giovani per vacanze e viaggi erano il 15,4%, mentre nel 2017 sono passate al 32,8%.

La richiesta di un prestito, naturalmente, ha bisogno di alcune garanzie: posizione lavorativa stabile o presenza di un garante che sopperisca ad una condizione lavorativa precaria. Questa percentuale in aumento fra gli under 30 è indicativa di un generale miglioramento delle condizioni lavorative giovanili, i quali possono sostenere il pagamento di una piccola rata mensile di 115 euro, per tre anni, con un totale di 4.000 euro da restituire.

Ecco altre cifre:

  • Prestiti richiesti tra i 30 ed i 39 anni: 28,6%
  • Prestiti richiesti tra i 40 ed i 49 anni: 22,7%
  • Il 77% dei richiedenti proviene dal settore privato, il 12% sono lavoratori autonomi o liberi professionisti (a riprova di come i prestiti concessi ai lavoratori con partita iva siano meno diffusi, seppur siano meno rari rispetto a qualche anno fa).
300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *