Canone Rai in bolletta, come essere esentati

Canone Rai in bolletta: a partire dalla decisione di far pagare il Canone Rai direttamente in bolletta, ecco che gli operatori elettrici si stanno adoperando per preparare le fatture ai clienti nelle quali verranno addebitati, a partire da luglio 2016, i costi per il Canone Rai.

Canone Rai in bollettaPer quest’anno, visti gli arretrati, si pagheranno direttamente settanta euro in fattura di luglio, ovvero gli arretrati da gennaio a giugno più il mese di luglio. Invece, dal prossimo anno le cose cambieranno perché i cittadini italiani riceveranno un pagamento di dieci euro al mese per dieci mesi, fino a raggiungere il totale di cento euro previsti per il pagamento del Canone Rai.

Tuttavia, vi sono delle eccezioni: è possibile essere esentati dal pagamento della bolletta per il Canone, dichiarando, entro il 16 maggio, la propria situazione. Per esempio, le famiglie intestatarie di più bollette non dovranno pagare più volte il canone, ma solo una volta; la stessa esenzione è dedicata all’inquilino in cui la bolletta sia già intestata al proprietario che, nella sua casa di residenza, procede già al pagamento del Canone.

Lo stesso vale per chi non possiede un televisore: in questo caso, però, bisogna prestare attenzione a non dichiarare il falso, in quanto sono previste pesanti sanzioni penali per chi dichiara di non possedere un apparecchio che, invece, detiene.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi