Consumo acqua in aumento nel periodo estivo: trucchi per ridurlo

Consumo acqua, come ridurlo

Durante il periodo estivo è abbastanza comune che il consumo acqua sia in netto aumento: ciò avviene perché ovviamente, specialmente chi rimane a casa e non va in vacanza, deve affrontare il caldo della città e quindi aumentano le docce ed incrementa l’uso di acqua.

Consumo acquaD’altronde, se il caldo si fa particolarmente intenso e duro da sopportare, la situazione non può essere che questa: arrangiarsi come meglio si può, magari aumentando il numero di docce quotidiane, specialmente se in casa non si ha a disposizione un condizionatore e si è particolarmente portati ad una sudorazione eccessiva.

Come fare, allora, per risparmiare acqua o comunque per ridurre il più possibile il consumo di un vene che, tra l’altro, non è inesauribile e potrebbe portare ad un incremento importante di  costi anche per la popolazione?

Ecco qualche consiglio utile per evitare di rimanere senz’acqua nel pieno dell’estate o comunque di dover pagare bollette salate!

  1. Preferire l’utilizzo di una lavastoviglie al lavaggio dei piatti e delle stoviglie a mano, meglio ancora se si tratta di un prodotto che consente il lavaggio con risparmio di acqua o comunque a mezzo carico. In questo modo si risparmierà moltissima acqua, anche rispetto al semplice lavaggio dei piatti a mano;
  2. Utilizzare i programmi brevi di lavaggio in lavatrice laddove possibile, risparmiando non solo acqua ma anche energia elettrica;
  3. Sfruttare i riduttori di acqua del rubinetto: consente di ottenere un risparmio sostanziale sul consumo di acqua!
300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *