Quattordicesima per i pensionati: beneficiari e importi

A luglio arriva la quattordicesima per i pensionati: ecco beneficiari e importi.

Situazione pensioni

Come di consueto, a luglio arriverà la tanto attesa quattordicesima per i pensionati. Ma a chi spetta questo beneficio? La quattordicesima mensilità viene riconosciuta ai pensionati che hanno almeno 64 anni e che vantano redditi compresi tra 1.5 e 2 volte il trattamento minimo.

A spiegare nel dettaglio il funzionamento del meccanismo è l’Inps tramite la circolare n.1366/2017 che assorbe e novità introdotte a questo proposito dalla Legge di Bilancio 2017 (la quale stabilisce appunto l’ampliamento della platea dei soggetti beneficiari).

Nello specifico, i pensionati che hanno un reddito fino a 1.5 volte il minimo, cioè pari a 9.786,86 euro annui, e che beneficiavano già della 14esima, percepiranno 437 euro (se hanno fino a 15 anni di contributi come lavoratori dipendenti) o 546 euro (se hanno tra i 15 e i 25 anni di contributi). L’importo massimo che potranno ricevere sarà, come dicevamo, di 655 euro: il contributo massimo si applica a coloro i quali hanno alle spalle più di 25 anni di contributi per lavoro dipendente e almeno 28 anni di contributi per quello autonomo.

Per quanto riguarda i pensionati percettori di redditi compresi tra 1.5 e 2 volte il minimo, invece, a loro sarà corrisposta una somma compresa tra i 336 e i 504 euro, sempre a seconda dei contributi versati. Esattamente come nel caso precedente, per il lavoro autonomo servono tre anni di contributi in più per poter rientrare tra i percettori della quattordicesima.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi