Rateizzazione Canone TV: due o quattro rate per il pagamento

Rateizzazione Canone TV è una scelta possibile: si può pagare in due oppure in quattro rate. Ma quali sono le regole e le date di scadenza?

La data di scadenza per il pagamento del canone televisivo – l’imposta dovuta, appunto, per il possesso dell’apparecchio televisivo – è il 31 gennaio 2017: entro questa data dovranno versare l’intero importo di 90 euro per l’anno corrente, tutti coloro che devono utilizzare il modello F24. Esclusi, quindi, coloro che riceveranno, mensilmente o bimestralmente a seconda delle operazioni di pagamento stabilite dagli operatori per la fornitura dell’elettricità, l’addebito rateizzato in bollettino.

Rateizzazione canone tvAnche chi deve pagare con modello F24, però, può chiedere la rateizzazione. In questo caso, infatti, è possibile pagare il canone TV in due rate semestrali (l’una con scadenza 31 gennaio, l’altra con scadenza 31 luglio), oppure in quattro rate (si aggiungono alle precedenti anche la data del 30 aprile e quella del 31 ottobre).

Ma qual è l’importo del pagamento nel caso della rateizzazione? Secondo quanto è stato peraltro stabilito nella Circolare 45/E del 30 dicembre 2016, chi paga in un’unica soluzione dovrà versare l’importo di 90 euro; chi paga ogni sei mesi, dovrà pagare per due volte 45,94 euro; chi paga ogni tre mesi, dovrà versare ogni volta l’importo di  23,93 euro.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi