Scuola, previsti rincari: spesa di oltre 500 euro a studente

L’anno scolastico in partenza si preannuncia più caro del solito: prevista una spesa di oltre 500 euro a studente. E senza contare i libri di testo!

scuola

Con l’inizio della scuola, le famiglie italiane con figli al seguito si ritroveranno a dover affrontare spese sempre più salate. Già, perché secondo un’indagine condotta dal Codacons, per quest’anno sono previsti aumenti di prezzo su penne, diari, quaderni, zaini, astucci e materiale scolastico vario: i numeri parlano di un rincaro medio del 2.5%, con picchi del 3.9% per gli zainetti “di marca”. In pratica, tutto ciò non farà che tradursi in un aumento della spesa media per studente di oltre 500 euro.

E per quanto riguarda i libri di testo, le cose non vanno meglio: il conto, se si considera anche questa voce, arriva a toccare i 1.100 euro Insomma, per la prima volta la spesa per il materiale relativo alla scuola toccherà i 500 euro a studente al netto dei libri di testo, con tutto ciò che ne consegue a livello di spese, risparmi e consumi delle famiglie italiane. Ecco quindi che la parola d’ordine diventa una e una sola: risparmio.

Il Codacons traccia due linee per il risparmio facile: da una parte, evitare materiale riconducibile a personaggi dei cartoni animati o alle star del web, in quanto questi prodotti griffati costano molto di più rispetto a quelli “normali”; dall’altra, per quanto riguarda invece i libri di testo, si consiglia il supermercato alla cartolibreria, in quanto i libri di testo acquistati in supermercati, ipermercati e centri commerciali vengono a costare anche un 30% in meno.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi