Trading Forex: come investire nel modo giusto

Giocare in Borsa non è mai un’operazione semplice e adatta a tutti. Ci vuole una certa attitudine, oltre naturalmente un’ampia conoscenza della materia e delle molteplici strategia da adottare. Il discorso si fa ancora più complicato quando si parla del forex. L’enorme mercato del forex, dove vengono scambiate valute e dove un numero sempre crescente di grandi e piccoli investitori tenta la fortuna, può diventare una giungla molto pericolosa per chi la affronta senza la dovuta attenzione, senza la concentrazione necessaria. Investire nel forex è quindi sconsigliato? Assolutamente no. Le opportunità sono davvero tante e se si ha la giusta somma da investire si possono davvero fare grandi cose e puntare in alto. Questo a patto che ci si muova nella maniera corretta, senza mai dimenticare che il forex è un mercato gigantesco e liquido all’interno del quale bisogna costantemente adattarsi alle fluttuazione dei trend e ai cambiamenti improvvisi.

Trading ForexLe basi per partire nel modo giusto sono semplici, ma se si sbaglia si mette a rischio tutto l’investimento: bisogna avere per prima cosa una buona preparazione; bisogna naturalmente conoscere il forex; si deve poi mettere in pratica un accurato e costante money management. È infine inutile cercare il guadagno facile e rapido: il forex è un mercato troppo complesso e non si può ragionare in base ai soli principi del buy e del sell.

In mancanza di tali caratteristiche, bisogna assolutamente affidarsi a un broker forex, scegliendo per bene tra le migliaia di esperti del settore disponibili sulla piazza. Solo in questo modo, con la dovuta preparazione o con la consulenza di un professionista, ci si potrò muovere nel mercato del forex, considerando sempre con attenzione l’andamento delle valute e tutti quei dati che necessitano costantemente di un’analisi fondamentale. A questo punto si decide un trend da seguire (al rialzo, o al ribasso) e si adotta una delle tante strategie forex. Diffidare sempre dei siti che su internet promettono di guidarvi con la strategia vincente: questa non esiste. Esse si adattano alle circostanze e variano a seconda del tipo di trading che si vuole operare.

Parliamo quindi di queste strategie. Ogni trader deve scegliere la propria strategia in base ai seguenti punti: tempo disponibile, capitale da investire, visione generale del mercato in cui operare, propria personalità, configurazione assunta dai prezzi di mercato, indicatori vari. Infine si definisce una precisa gestione del denaro, in modo  un’orizzonte temporale di medio-lungo termine alla propria operatività.

La regola quindi è la seguente: pianificare la strategia, e pianificare i propri guadagni, senza per altro avere fretta di veder fruttare gli investimenti. E poi tenere sempre d’occhio il calendario economico, investire solo ciò che si può rischiare e mai perpetrare le perdite. Questi i consigli base per chi aspira a prendere parte al forex in modo serio, ignorando le promesse di chi non fa questo mestiere con professionalità. Solo l’esperienza, la motivazione, la capacità di mantenere i nervi saldi e lo spirito di adattamento a un mercato liquido e mastodontico potranno portare a risultati soddisfacenti e appaganti.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi