Coldiretti delle aziende agricole bresciane colpite dal maltempo 

Coldiretti a Brescia

A Brescia il maltempo estivo, specialmente ad agosto, ha portato una reale devastazione che oltre a causare danni e disagi nelle città ha causato anche problemi ingenti alle aziende agricole del territorio.

Per questo motivo due giorni fa il ministro dell’Agricoltura Gianmarco Centinaio, accompagnato dall’assessore regionale Fabio Rolfi e con i rappresentanti di Coldiretti, hanno deciso di recarsi direttamente in visita alle aziende agricole della provincia più colpite dalle ondate di maltempo per portare un messaggio di solidarietà. 

Richiesto stato di emergenza 

La delegazione ha visita l’azienda agricola Paradiso a Torbole Casaglia, e Sant’Ambrogio a Lograto, nonché anche la sede di Coldiretti a Brescia dove sono intervenuti anche il presidente regionale di Coldiretti Paolo Voltini, il presidente nazionale Ettore Prandini, il direttore ISMEA e il capo di gabinetto della prefettura. 

“È evidente che non si tratta più di situazioni temporalesche straordinarie. In poche parole, ciò che un tempo era considerato anomalo negli ultimi anni è diventato nell’ordine delle cose. Il fenomeno va dunque affrontato in termini strutturali, puntando su politiche di gestione del rischio” ha spiegato Borriello, chiedendo quindi lo stato di emergenza.

“Dobbiamo dimostrare a chi lavora la terra una vicinanza tangibile, fatta di poche parole e molti fatti. L’agricoltura bresciana costituisce un punto di riferimento mondiale: non possiamo permetterci di fermare le attività” conclude Prandini. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *