IPSOS, Brescia è città soddisfatta

Parlano gli intervistati 

Il sondaggio commissionato e finanziato da A2A sulla percezione della città di Brescia ha dato dei risultati positivi, la maggioranza dei cittadini è soddisfatta della situazione della città e dei servizi di A2A. I risultati delle interviste sono stati spiegati a Brescia dallo stesso presidente di Ipsos, Nando Pagnoncelli. I numeri sono molto confortanti, spiega il presidente che illustra che secondo il sondaggio “cresce rispetto al passato il livello di soddisfazione dei bresciani per la qualità della vita, passato dal 74% del 2014 all’87% di oggi”. 

Apprezzamento per rifiuti ed energia 

“In particolare risulta molto evidente il cambiamento del metodo di raccolta differenziata avvenuto a partire dal 2016 e i benefici che esso ha comportato: è infatti l’aspetto che più di tutti viene citato tra i miglioramenti avvenuti negli ultimi anni con un incremento di dieci punti percentuali” commenta il presidente di Ipsos. 

Inoltre “sembra che ormai i cittadini si siano convinti di come l’impianto sia sicuro ed efficiente, soprattutto poiché capace di alimentare un servizio fondamentale come quello del teleriscaldamento, il che è il segnale di una maggior consapevolezza della centralità del tema dell’approvvigionamento energetico sostenibile” commenta Pagnoncelli. Promossa anche A2A per la maggioranza dei cittadini: “Un’azienda giudicata affidabile, efficiente, vicina alle esigenze dei cittadini, nonché corretta ed etica nei suoi comportamenti”, secondo il 52% degli intervistati. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *