Borsa Milano, chiusura in positivo. Unicredit ancora giù

La Borsa di Milano chiude con un guadagno dello 0.8%. Massima attenzione su Unicredit, che dopo alti e bassi perde l’1.65%.

investire nel mercato azionarioNella penultima seduta della settimana, la Borsa di Milano ha chiuso in area positiva con un FTSE MIB attestatosi a +0.08%. La chiusura di contrattazioni tinta di verde è stata resa possibile da diversi fattori che si sono verificati tutti nello stesso periodo, ed è riuscita nonostante l’avvio di seduta sembrasse navigare nell’incertezza (anche a causa delle ingenti vendite che hanno interessato alcuni titoli quotati).

Il titolo che si è imposto maggiormente nella giornata è stato quello di Unicredit. La banca guidata da Jean Pierre Mustier infatti ha reso noti i contorni dell’annunciato aumento di capitale da 13 miliardi, e naturalmente questo le è bastato per finire al centro del dibattito borsistico. Durante la seduta odierna il titolo di Unicredit ha cambiato spesso di colore per poi chiudere con una perdita dell’1.65%.

Altra grande protagonista della giornata è stata Ferrari. La casa automobilistica ha reso noti i risultati finanziari relativi all’anno 2016 e comunicato le proprie decisioni concernenti i dividendi. I risultati di Ferrari sono andati meglio delle attese, tanto che il titolo ha chiuso in positivo di 3.73 punti percentuali.

Ottimo anche il +5.37% messo a segno da CNH Industrial, così come ragguardevole è l’avanzata di 5 punti registrata da STM. Sul fronte dei segni meno, invece, si segnala la chiusura in rosso  di Saipem (-2.5%) e quella di UBI Banca (-1.28%). In negativo anche Intesa Sanpaolo, che ha perso per strada lo 0.7%.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi