Oro, Deutsche Bank prevede un deprezzamento del 25%

Secondo gli analisti di Deutsche Bank, il prezzo dell’oro subirà una netta svalutazione: si parla di un crollo del 25%. Ecco perché.

oro

L’ultima previsione di Deutsche Bank lo ha detto chiaramente: l’oro subirà un crollo del 25%. L’istituto tedesco si dice convinto del fatto che il prezzo della materia prima scenderà tra il 20 e il 25% per dei motivi che a spiegare è Binky Chadha, strategist di spicco della Deutsche Bank.

In un’intervista concessa a Bloomberg, Chadha afferma: “Secondo la nostra analisi, l’oro sembra sopravvalutato tra il 20 e il 25%. Parliamo di un posizionamento che allo stato attuale è molto, molto lento”. Ma come mai i tedeschi hanno messo nero su bianco una tale previsione?

Secondo gli analisti, l’oro si è certamente distinto per aver fatto molto bene nel primo trimestre, ma la musica sarebbe cambiata: a pesare su questo ribasso potrebbero esserci le previsioni di crescita migliori per gli Stati Uniti e un po’ per tutto il resto del mondo, ma anche un posizionamento rialzista troppo affollato e anche una probabilità concreta che la Federal Reserve rialzi i tassi di interesse entro la fine di questo stesso anno.

Secondo Deutsche Bank, insomma, sarebbero almeno tre le ragioni per cui l’oro si deprezzerà nell’arco di breve tempo. In particolare, una discesa del 25% equivale a dire che l’oro raggiungerà un prezzo da 955 dollari l’oncia. Un livello che gli analisti hanno indicato non a caso come il nuovo livello di minimo del 2017.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi