Multa su Canone, a quanto ammonta la sanzione?

Multa su Canone, la sanzione è prevista da 200 a 600 euro: ecco quanto si andrà a pagare

Chi non ha pagato il Canone Rai in bolletta dovrà affrontare una multa, anche piuttosto salata. È quanto si evince dalle ultime notizie ed informazioni sul Canone Rai che, come è ormai noto, dal 1° luglio 2016 viene pagato per mezzo della bolletta elettrica, partendo dal presupposto di possesso dell’apparecchio televisivo in caso di utenza elettrica da intestatario residenziale.

In sostanza, quindi, chi non ha pagato il Canone in bolletta evitando – si intende tuttavia da un punto di vista volontario – il pagamento stesso della tassa, dovrà affrontare una sanzione, che per i più furbi possono raggiungere anche 600 euro di sanzione. Il pagamento dell’imposta televisiva è un pagamento obbligatorio per tutti coloro che non hanno i requisiti richiesti per l’esenzione, ovvero per chi possiede un apparecchio atto alla ricezione dei canali televisivi ed una bolletta elettrica residenziale.

multa-su-canoneI controlli sul pagamento del Canone saranno incrociati e partiranno prossimamente da parte dell’Agenzia delle Entrate, che verificherà se il pagamento è stato effettuato e se, laddove non fosse stato eseguito, vi fossero gli estremi per non pagare il Canone Rai.

La sanzione, in caso di riscontro, ammonterà ad un importo variabile tra 200 e 600 euro per chi non ha pagato l’imposta volontariamente; chi, invece, ha presentato la richiesta di esonero dal pagamento perché non in possesso della Tv – ed invece viene riscontrato il contrario – oltre la multa è passibile anche di denuncia penale per false dichiarazioni.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi