Poste Italiane: prestiti sempre più vantaggiosi

poste-italiane-espansione Poste Italiane non avrebbe bisogno di presentazione, ma ripeterlo non è certo un peccato: è la più grande struttura che si occupa di servizi postali su tutto il territorio italiano. Recentemente l’azienda ha deciso di digitalizzare l’offerta dei loro prodotti attraverso la creazione di un nuovo piano di business.

Oltre alla consegna quotidiana di lettere, pacchi e pagamento di bollettini vari, Poste Italiane si occupa anche di elargire mutui e prestiti; e le novità provengono proprio da quest’ultimo settore. E’ interessante quindi sapere che Poste vuole implementarlo in modo da permettere a più persone di accedere a piccoli e grandi investimenti.

I tempi sono ristretti e la scadenza è stata fissata al 31 marzo. Fino a quella data Poste Italiane mette a disposizioni varie tipologie di prestito, a tassi promozionali e a condizioni molto vantaggiose. Vediamole nel dettaglio:

  • Gli importi che si potranno richiedere vanno dai 1.000 alle 60.000 euro;
  • L’importo elargito va rimborsato in un lasso di tempo da concordare che va da un minimo di 22 mesi fino ad un massimo di 120;
  • Su tutti i prestiti ricadrà un tasso fisso che durerà per tutto il finanziamento;
  • Le somme più alte rientreranno nella tipologia del Prestito BancoPosta Ristrutturazione Casa, il quale prevede fino a 60.000 euro restituibile in un periodo che va dai 30 ai 120 mesi;
  • Il Prestito BancoPosta Consolidamento consentirà di ottenere fino a 50.000 euro rimborsabili fino ad un massimo di 96 mesi.
300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi