Rimborsi ai risparmiatori, al via indennizzo forfettario

Partenza prevista per la procedura di rimborsi ai risparmiatori, così funziona il Sistema Salva-Banche

Dopo mesi di attesa per i risparmiatori di Banca Etruria, CariFerrara, CariChieti e Banca marche – che ormai da tempo aspettavano una risposta per i loro risparmi andati perduti dopo il crack delle banche – finalmente arriva una risposta dal Fondo di Solidarietà che ha recentemente annunciato il via ai rimborsi ai risparmiatori.

Rimborsi ai risparmiatoriVerranno infatti rimborsati i risparmiatori con indennizzo forfettario che consiste nell’80% dell’investimento nei bond subordinati di Banca Etruria, Marche, CariFe e CariChieti. I rimborsi riguardano tuttavia i risparmiatori con patrimoni sotto 100 mila euro e reddito sotto 35 mila euro.

A dare la conferma dell’avvio alla procedura è il Fondo di Solidarietà secondo il quale presto i risparmiatori e gli investitori potranno quanto meno assistere ad un indennizzo dei loro fondi perduti con il fallimento degli Istituti di Credito. Una situazione molto problematica, che si è verificata otto mesi fa e che adesso potrebbe iniziare a vedere la luce della ripresa: gli investitori potranno ricevere l’80% del corrispettivo speso per acquistare i titoli delle banche, purché rispettino i requisiti per ottenere l’indennizzo. Un passo in avanti, che dimostra però la volontà di sostenere tutti gli investitori ed i risparmiatori che hanno perduto i loro risparmi.

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *