Intesa Sanpaolo: Messina annuncia le sfide future

Intesa Sanpaolo si conferma una banca solida: il consigliere delegato Carlo Messina getta le basi delle prossime sfide.

intesa sanpaolo

Intesa Sanpaolo si conferma una delle banche più solide del panorama attuale. Carlo Messina, consigliere delegato di Intesa, ha commentato a questo proposito: “I primi nove mesi dell’anno dimostrano la capacità del gruppo Intesa di riuscire a raggiungere risultati notevoli in un contesto che è obiettivamente complesso”.

Il dirigente dell’istituto ha poi aggiunto che Intesa è “una delle banche più efficienti di tutta Europa”. E in effetti un’analisi condotta sul rapporto cost/income, sulla redditività e sui crediti deteriorati non fa che portare a queste conclusioni

In un certo senso ad anticipare questo quadro di grande solidità furono proprio gli stress test condotti dalla BCE nei quali Intesa risultò l’unica grande banca d’Europa con un “eccesso di capitale”. E nel corso della conferenza con gli analisti, Messina ha sottolineato che la banca ha intenzione di mantenere proprio questo capitale in eccesso in vista dei prossimi esami Srep della Bce.

Questa strategia si muove di pari passo con la necessità dell’istituto di fare incetta di utili. Da questo punto di vista, infatti, lo stesso Messina ha ammesso che “il quarto trimestre ci permetterà di capire se possiamo ottenere 4 miliardi di utili nel 2017”. Per quanto riguarda infine la crisi del comparto bancario, il manager ha dichiarato: “Intesa non intende contribuire a colmare difficoltà di capitale di altre banche italiane, a meno che non sia obbligata a farlo”.

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *