Ripresa economia difficile, ecco cosa emerge dai dati Istat

Ripresa economia difficile: in Italia si prevedono mesi di debolezza

La ripresa dell’economia italiana è molto difficile e soprattutto la crescita debole: è quanto emerge dai recenti dati Istat che ha ricordato come il percorso di crescita dell’economia in Italia abbia subito degli importanti scossoni soprattutto negli ultimi tre mesi del 2016. Anche se la crescita del Pil fa ben sperare – specialmente se confrontata con i dati dello scorso anno – lo stesso non si può dire della situazione economica generale, visto che si parla di crescita zero.

Ripresa economia difficileL’indicatore anticipatore dell’economia in Italia è quindi negativo per quel che riguarda gli ultimi mesi, registrando una importante negatività specialmente nel mese di luglio: ciò lascia anche pensare che i prossimi mesi non saranno di ripresa, ma probabilmente seguiranno la scia di debolezza che si è concretizzata nell’ultimo periodo dell’anno. Se confrontati con i dati del primo trimestre del 2016, quelli della seconda parte dell’anno sono negativi e segnalano una situazione di crescita zero: e per questo motivo, l’Istituto di Statistica sostiene e anticipa il quadro economico prossimo, in cui la situazione è stigmatizzata anche da una scarsa domanda interna e dal fatto che le industrie hanno intensificato una tendenza di diminuzione di attività rispetto ai precedenti mesi.

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *