Scuola, arriva la formazione obbligatoria per i docenti

concorso scuola

Il Governo avvia le procedure per la formazione annuale obbligatoria: il piano da 325 milioni di euro coinvolgerà 750mila docenti.

Dopo un lungo periodo di attesa, la formazione annuale obbligatoria per tutti gli insegnanti di ruolo sta per entrare nel vivo. Per la sua messa in opera sono stati stanziati 325 milioni di euro: si tratta di un investimento che servirà per formare 750mila docenti interessati a loro volta da nove aree tematiche (inerenti naturalmente al comparto scuola).

Il piano nazionale per la formazione è stato presentato dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca per mano del ministro Stefania Giannini. Si tratta di un piano effettivamente molto importante, perché l’aggiornamento professionale rappresenta un punto fermo per gli insegnanti che dovranno trasmettere conoscenze e competenze.

La linea portata avanti dal Ministero ha trovato il plauso da parte di molti che hanno condannato lo stato di totale immobilismo e di conservatorismo che ha tenuto sotto scacco la scuola fino ad ora. Tuttavia alcune sigle sindacali, Anief in testa, non sono convinte di questo piano di formazione: secondo Anief e Cisal, infatti, il governo avrebbe dovuto inserire questo capitolo relativo alla formazione nell’ambito di un contratto nazionale della scuola.

Ad ogni modo la formazione sarà soltanto un tassello su cui il Governo si ritroverà a dover mettere mano di qui alle prossime settimane: questo, infatti, è l’anno in cui la riforma de La Buona Scuola entrerà veramente nel vivo.

300x250

No Responses

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi