Tifosi Brescia: ‘No campionato, rispetto per le vittime’ 

Brescia e Atalanta vs riapertura 

No alla ripresa del campionato di serie A, ‘Rispetto per chi ha perso la vita’: i tifosi del Brescia e del Bergamo uniti nella decisione. “Ma quale ripartenza, per non c’è partita…Brescia vuole rispetto per chi ha perso la vita!”. 

Una risposta che arriva dopo che il presidente del Brescia, Massimo Cellino, ha annunciato pubblicamente che intende riprendere il campionato (contrariamente a quanto sostenuto qualche settimana fa). 

Il cambio idea di Cellino 

Ho cambiato idea, mi adeguo alla maggioranza. Bisogna tentare di riprendere il campionato altrimenti qui falliscono tutti” ha detto Cellino. “Certo, in Lombardia è ancora complicato fare i test medici ma se si gioca io resto al Rigamonti, nessun campo neutro”. 

Fino a qualche giorno fa, Cellino invece sosteneva: “Per rispetto ai lombardi dico quello che penso, anche se dal punto di visto economico vorremmo riprendere. La ripresa sarebbe possibile solo se ci fossero i presupposti di sicurezza, sappiamo già che non ci sono. Abbiamo piacere di giocare certo, mi unisco al coro, ma aspettiamo che il governo si esprima su questa diatriba”. “Dovremmo pensare alla prossima stagione a prescindere dalla categoria, stiamo forzando la ripresa in momenti in cui è tecnicamente impossibile giocare: è imbarazzante pensarlo. Assocalciatori poca chiarezza, le tv cercano di risparmiare soldi, il governo prenda la responsabilità di dire sì o no, non l’ennesimo nì”. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *