Forex per principianti: come iniziare

Sei un principiante e non sai da dove partire per fare trading online con il Forex, lo scambio delle valute che tanto appassiona i trader e che tanto profitto può generare? La prima cosa da fare, il primo passo da compiere è quello di imparare le basi del trading, imparare ad operare nel mercato delle valute.

Il Forex ha bisogno di una buona solida di studio e preparazione, non se ne può fare a meno, ma in generale come in altre aree affini o diverse, ogni nuovo ambito richiede formazione e un minimo di cultura.

È necessario comprendere bene il concetto sul quale poggia questa forma di investimento: le transazioni avvengono grazie alla compravendita di valute. Il meccanismo è il seguente: si apre una posizione e si acquista una valuta se si pensa che essa possa apprezzarsi; la si vende quando – al contrario – se ne prevede un deprezzamento.

Consigli di forex per principianti

Forex per principiantiPer avere successo nel forex è necessario monitorare, analizzare, imparare a riconoscere i trend di ogni valuta, per entrare in gioco nel momento più opportuno. Un bravo trader, o quanto meno un trader che ottiene dei guadagni dal suo trading, deve saper valutare tutti i rischi annessi alle operazioni di investimento che fa; deve allo stesso modo prevedere quei mutamenti che possono generare un profitto, saper eventualmente schivare ogni rischio e congiuntura sfavorevole.

Ottenere dei guadagni con il forex significa saper gestire al meglio il proprio investimento, senza compromettere grandi somme in una singola sessione di trading. Iniziare a fare trading con il forex è molto semplice: serve un pc o uno smartphone e, naturalmente, una connessione ad Internet.

Grazie a questi strumenti e alle opportunità offerte dalla tecnologia e dalle telecomunicazioni, possiamo essere sempre connessi e fare i nostri trading senza alcuna difficoltà, tenere sotto controllo gli investimenti in tempo reale, 24 ore al giorno.

La formazione in questo campo, quello dell’investimento nei mercati, è assolutamente importante. Per questo motivo è indispensabile mantenersi aggiornati con articoli e guide, con e-book specifici dai quali acquisire tutte le informazioni di base, per iniziare con questo tipo di investimento.

Quando si avrà una maggiore dimestichezza con alcuni concetti fondamentali e basilari, si potrà decidere di aprire un conto con un broker on-line, che sia un conto demo oppure reale.

Le piattaforme di Forex online rese accessibili dai broker sono lo strumento di lavoro principale degli investitori privati. Sono siti intuibili, semplici da utilizzare, che non comportano alcun costo di iscrizione, né all’inizio né dopo.

Non basta, tuttavia, solo accedere ad una piattaforma per iniziare a fare trading on-line, ma è necessario comprendere il mercato, il suo funzionamento e i suoi meccanismi.

Lo studio del trading

Tenersi aggiornati è fondamentale leggendo le notizie economiche sui quotidiani on-line o cartacei, cercando di seguire i vari eventi economici, le oscillazioni di prezzo delle valute. Tutto, più o meno, può influenzare il proprio investimento.

I due elementi fondamentali a supporto del modus operandi di un trader sono lo studio e l’aggiornamento. Non ci si deve fidare di chi assicura guadagni immediati in poco tempo, né delle proprie velleità economiche. Ogni cosa ha un suo tempo, ogni tempo ha un suo investimento nelle risorse che abbiamo per imparare. Il tempo e la costanza sono due fattori imprescindibili.

Imparare a fare trading richiede di approfondire quanto più possibile notizie ed eventi politici, finanziari e socio-economici; richiede anche di imparare ad usare l’analisi tecnica e quella fondamentale.

È necessario imparare anche ad usare gli strumenti che le piattaforme ci mettono a disposizione: grafici, convertitori di valuta, tassi di cambio aggiornati. Tutte risorse gratuite che i broker online offrono in tempo reale e che è possibile utilizzare per impostare la propria strategia.

Ogni trader di successo ha imparato a gestire in modo pacato e consapevole anche le situazioni di rischio, e a cogliere al volo le opportunità di profitto. Una corretta gestione del rischio è indissolubilmente legata alla gestione del capitale / denaro.

300x250

One Response

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi