Brescia, 1200 nuovi parcheggi di interscambio metro 

Misure concrete

In un contesto storico nel quale si parla sempre di più di lotta all’inquinamento, mobilità sostenibile e polemiche sulle auto, il Comune di Brescia si muove concretamente per favorire i cittadini che decidono di lasciare l’auto a casa (o quasi) e spostarsi in città in metro.

La metropolitana di Brescia è stata una grande opera che consente ai bresciani di spostarsi sempre di più coi mezzi pubblici, con sicurezza e velocemente, verso i luoghi di lavoro o intrattenimento. Il vero problema però è la carenza di parcheggi di interscambio in prossimità delle stazioni metro, dove poter lasciare l’auto senza impazzire per trovare un posto a pagamento. Il Comune stanzia quindi 1200 nuovi parcheggi per favorire chiunque voglia lasciare l’auto per andare in città in metro. 

A Prealpino, Poliambulanza e Sant’Eufemia

I 1200 posti aggiuntivi saranno messi nelle stazioni di Prealpino, Poliambulanza e Sant’Eufemia, fra le stazioni metro più gettonate in assoluto. 

Il CIPE ha destinato a Prealpino 8 mln di euro per nuovi posti auto, e 3,5 sono stati stanziati da Brescia Infrastrutture. Alla Poliambulanza verranno ricavati altri parcheggi e lo stesso vale per la fermata di Sant’Eufemia. Insomma, misure concrete che favoriscono chi vuole spostarsi con l’efficiente metro bresciana. Una bella soluzione che favorisce tutti, ambiente, decongestiona la città e facilita chi lavora nelle zone di Brescia. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *