Quanto costa alle famiglie mantenere i figli allo studio?

studenti scuola

Le famiglie italiane, reduci dalle vacanze estive, hanno già iniziato a farsi i conti in tasca. L’anno scolastico è ormai alle porte e, tra iscrizione, libri e materiale didattico, i soldi da spendere non mancheranno di certo. Secondo alcune stime, nei primi sette mesi del 2018 le famiglie italiane hanno richiesto ed ottenuto prestiti per il valore di 87 milioni di euro, indirizzati al pagamento dei costi per lo studio, la formazione e l’università.

Guardando nel dettaglio le cifre, le domande sono state oltre 75.000 e la somma media ottenuta è di 7.664 euro da restituire, sempre facendo una media, in 4 anni e mezzo.

In Italia le spese direttamente legate allo studio sono molto elevate; uno studente universitario fuori sede spende, tra vitto, alloggio e trasporti vari, circa 9.000 euro all’anno. L’onere economico lievita per master e corsi di formazione post-universitario, per non parlare dei bambini piccoli che vengono mandati nei nidi.

Quanto costa ad una famiglia chiedere un prestito per finalità di studio? Prendendo come esempio la cifra di 7.600 euro, la rata dilazionata in cinque anni varia tra i 149 e i 162 euro, col Taeg tra il 7,10% e l’11,26%. Altro dato interessante è l’elevata percentuale di richieste proveniente da donne: nell’ambito del prestito personale con finalità allo studio, la percentuale femminile è del 38%.

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *