Emergenza meningite, 7mila vaccini zona lago

‘È un ceppo ipervirulento’

Scuole e studenti vaccinati, soprattutto nella zona del basso Sebino a Brescia e Bergamo, in conseguenza all’allarme meningite. 

“La reattività del sistema è stata davvero eccezionale, così come il lavoro degli ambulatori che hanno lavorato senza sosta anche durante questo periodo di ferie” ha detto l’assessore regionale al welfare, Giulio Gallera. 

7mila sono le persone finora vaccinate nella zona dove la meningite si è manifestata, nel basso semino, fra la sponda bresciana e bergamasca del lago di Iseo. 

“C’è un focolaio nel territorio al confine fra Bergamo e la provincia di Brescia, ma con numeri limitati (parliamo di poche unità) e un’attenzione molto seria che sia la Regione Lombardia che l’Istituto Superiore di Sanità che tutte le altre istituzioni a partire dai comuni stanno mettendo in campo. C’è un lavoro serio, che in queste ore sta limitando la portata di quest’evento” commenta Roberto Speranza, ministro della salute. 

I centri vaccinali attivi 

Le sedi vaccinali operative a Brescia sono quella di  Paratico (Centro Sereno, Via Timoni a Lago): mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 16; quella di Iseo (Sede vaccinale in Via Giardini Garibaldi): mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 16 e infine quella di Capriolo (ambulatori Farmacia comunale Piazza Mercato): mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 16. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *